ABOMINATION ALL OVER - ST


Demo d'esordio di questa one man band (presumo) belga (dico presumo perché non ho molte informazioni su questo progetto).
Ci troviamo davanti a un punk/hc molto spinto sul piano della velocità e sul rumore molesto, tanto da sconfinare nel grindcore. Sulla registrazione, molto grezza, svetta una molestissima drum-machine, mandata a mille e dal suono ultra sintetico, (sinceramente non mi dispiace il fatto che suoni “finta”, anzi, trasmette un senso di angoscia e di ripetizione quasi industriale, che potrebbe essere un punto di forza nelle future releases della band).
Da rivedere invece il volume delle chitarre che sembrano un po’ sovrastate dall'incedere della drum che a volte soffoca gli ottimi riffs di chitarra, che meriterebbero un ruolo più in vista nel disco.
Si va da riffs punkettoni dal sapore squisitamente 80's a pure bordate di rumore a plettro teso, senza tralasciare qua e là qualche smettalata che non fa mai male e dona quell’atmosfera maligna da extreme metal.
La voce è il classico urlato isterico che vomita critiche contro il sistema, lo stato e la società in sè: come in ogni buon disco punk che si rispetti è presente infatti la giusta dose di testi politicizzati e di protesta. Il disco, coerentemente con il pezzo “music should be free”, è infatti scaricabile gratuitamente e assemblato in puro stile DIY!
Progetto non male, soprattutto per essere il frutto degli sforzi di una sola persona che, un po’ più di cura dei suoni, potrebbe farcene vedere delle belle!

------------

This is the debut of the one man band ABOMINATION ALL OVER, I think this project is from Belgium (I don’t have any info on the provenience of this work).
This guy plays a very noisy punk/hc defined by unpleseant noise and extreme speed, mixed with grindcore and powerviolence.
The recording is really raw and the songs are sorrounded by a defeaning drum-machine, that sounds ultra synthetic (frankly it doesn’t bother me at all rather, the fact that it sounds artificial give me a sense of anguish that matchs with the general sound: it can be something good even for the future releases).
The guitar sound/volume instead must be rewiewed beacause the ultra fuzzy guitar tone is surrounded by the relentless run of the drum-machine and the very good guitar riffs are stifled by the barrage of noise. These good riffs go from the classic punk to the total grind assault, with some metal episodes with an extreme metal flavour.
The screamed vocals are ultra classic and isterical, full of rage against the state, the system and everything from this sick society.
The CD is assembled in pure DIY spirit and according on his own song “music should be free” it can be downloaded for free. With a proper sound this will be a killer band.
Not bad as a start, especially for the efforts of just one person.



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Facci sapere cosa pensi / Voice your opinion